Su questo sito si utilizzano cookies tecnici e di terze parti. Proseguendo la navigazioni accetti.

GRU>NEWS>EVENTI>Workshop “Malte per il Futuro dei Beni Culturali – Malte a calce e a cemento naturale per il restauro, il recupero e la rifunzionalizzazione del costruito storico”

Workshop “Malte Per Il Futuro Dei Beni Culturali – Malte A Calce E A Cemento Naturale Per Il Restauro, Il Recupero E La Rifunzionalizzazione Del Costruito Storico”

Categoria
Formazione
Data
6 Dicembre 2018 00:00
Luogo
sala Convegni Romagna Tech (Faenza, via Granarolo 62)
Telefono
+39 0546 699773
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
File Allegato

CNR-ISTEC di Faenza in collaborazione con il Clust-ER Edilizia e Costruzioni della Regione Emilia-Romagna organizzano il Workshop “Malte per il Futuro dei Beni Culturali – Malte a calce e a cemento naturale per il restauro, il recupero e la rifunzionalizzazione del costruito storico”.

Le malte sono senza dubbio il materiale più utilizzato, con diverse funzioni, nel restauro archeologico-architettonico e nel recupero dell’edilizia storica. Grassello, calce idraulica naturale e cemento naturale consentono di ottenere malte da restauro particolarmente versatili, idonee in diversi contesti conservativi, durevoli e compatibili con il costruito storico.

Il workshop è articolato in modo da mettere insieme ricerca, formazione, impresa ed enti/istituzioni preposti alla tutela e gestione dei beni culturali, per fare il punto da una parte su uno stato dell’arte completo e approfondito dal punto di vista tecnico-scientifico delle tematiche più importanti che interessano il materiale (dalla normativa alle caratterizzazioni, fino ad alcuni casi studio di applicazione) e dall’altra per favorire momenti di discussione tra i partecipanti (ricercatori, restauratori, architetti, produttori, insegnanti di restauro, funzionari del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, ecc.), con lo scopo di condividere un approccio innovativo all’utilizzo sempre più evoluto e tecnologicamente avanzato nei diversi contesti conservativi propri di queste malte dal carattere antico, ma che non temono affatto la sfida con il futuro.

La partecipazione al Workshop è gratuita, previa registrazione entro il 4 Dicembre 2018, al seguente link:  ISCRIZIONE

Benvenuti al Workshop Malte per il Futuro dei Beni Culturali

Per informazioni:

Michele Macchiarola, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giulia Landriscina, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



 
 

Altre date

  • 6 Dicembre 2018 00:00

Powered by iCagenda