Su questo sito si utilizzano cookies tecnici e di terze parti. Proseguendo la navigazioni accetti.

GRU>TECNOLOGIE>LITOTIPI

Catalogo Litotipi

ColoreTitolo litotipoprovenienzaperiodo di utilizzoindicazione petrograficaImpiego

Giallo

Alabastro Cotognino (Alabastro Orientale, Alabastro di Tebe)Egitto (valle del Nilo, Hatnub)Età predinastica, dinastica (Tolomei), romana imperiale, bizantina e poi reimpiegato nel XVII secoloAlabastro calcareo microcristallino compatto, con fondo semistrasparente e traslucido di colore variabile dal giallo pallido al color miele e struttura fibroso-compatta, raggiata, parallela o zonato-concentrica di colore bianco opaco, rosa, grigio e raramente rossastro. Le venature hanno ampiezza da centimetrica a decimetrica e sono completamente opache- Colonne di medie e piccole dimensioni
- Finestre
- Specchiature
- Crustae
- Urne, vasi e statue

Giallo

Occhiato di Antiochia (Castracane)Tunisia (epoca antica), Verona (nel XVII-XVIII) e India (epoca attuale)Dall'età imperiale, RomaCalcare organogeno fossilifero dal fondo giallo dorato e possibili zone rosso-violaceo con venature e clasti angolosi di vari colori aventi dimensioni da millimetriche a centimetriche- Decorazioni pavimentali e parietali;
- Paliotti

Rosso

Diaspro tenero di SiciliaItalia (Sicilia, Custonaci)BaroccoCalcare poligenico brecciato caratterizzato da fondo variegato che va dal rosso cupo, al verde, al giallo ocra, con rare intrusioni bianche. I clasti hanno dimensioni decimetriche e contorni prevalentemente angolosi- Lastre parietali a macchia aperta (specchiature)